Sanremo e dintorni

showimages.phpSanremo è la quarta città della Liguria per numero di abitanti, centro turistico tra i più importanti, deve la sua fama al Casinò e al Festival della Canzone Italiana.
È stata scoperta dal turismo internazionale già nella seconda metà dell’Ottocento.
In questi ultimi anni ha conosciuto un rilancio turistico anche grazie alla pista ciclabile, una delle più lunghe d’Europa, che percorre tutta la costa fino a San Lorenzo al Mare, costruita sul tracciato della vecchia ferrovia.
Ospedaletti, verso ponente, è una cittadina tranquilla, tipica località balneare per famiglie.
Da Arma di Taggia, cittadina di mare ricca di attrazioni turistiche, locali notturni e ristoranti, si può raggiungere Taggia e la magica Valle Argentina che corre su fino alle Alpi, dove si trova il Saccarello, il monte più alto della Liguria.
Sanremo_giardini villa Ormond_02Ogni paese vale una sosta: Taggia è ricca storia con il suo convento da cui i frati benedettini diffusero la coltivazione dell’uliva taggiasca, che prende nome dalla città,le chiese, i palazzi medievali e rinascimentali, Badalucco, rinomata per il suo olio e i suoi murales, Montalto con i portali in ardesia, Carpasio e il museo della lavanda, Triora, magnifico borgo medievale, famoso per fatti di stregoneria. Infine, Realdo e Verdeggia, sotto il Saccarello, due paesi alpini di una bellezza unica e incontaminata.
Nei dintorni di Sanremo si trovano anche Baiardo, antico insediamento celtico, Ceriana, con i suoi suggestivi carruggi, Bussana vecchia, distrutta dal terremoto e ora villaggio artistico internazionale. San Romolo, con il suo famoso prato, invece, è meta per gite di una giornata, soprattutto d’estate quando sulla costa la calura, nelle prime ore del pomeriggio, diventa troppo forte.